ROTARY INTERNATIONAL

IL ROTARY CONNETTE IL MONDO
  • Giovanni Allevi e Neri Marcorè
  • Via Madonna delle Carceri - Camerino
  • Terra d'organi antichi
  • Basilica di Plestia
  • Campus disabili
  • Centro "MilleColori"
il nostro club
REPORT EVENTI

EVENTO ANNO ROTARIANO 2011-2012

03/06/2012 ore 16,30

IL NOSTRO DIALETTO PER L'AQUILA

Conviviale con ospiti

Interclub: Camerino, Tolentino, Civitanova Marche, Alto Fermano Sibillini

Teatro Filippo Marchetti - Camerino (MC) - Marche

Relatore: Presidente Ennio Donati

Rassegna di poesia e teatro dialettale

“QUI SSE PARLA CCUSCÌ”


Domenica 3 giugno p.v. alle ore 16.30 presso il teatro Filippo Marchetti di Camerino, si terrà un evento nel corso del quale farà da padrone “Il Dialetto”.
La rassegna di poesia e teatro dialettale è organizzata dal Rotary Club di Camerino; lo scopo è benefico, a vantaggio della ricostruzione della Facoltà di Ingegneria dell’Università de L’Aquila.
Il locale Rotary Club, non può dimenticare la solidarietà degli Aquilani a seguito dell’ultimo evento sismico che ha così fortemente danneggiato il nostro territorio.
Con questa iniziativa, la solidarietà sarà sicuramente ricambiata.
L’entusiasmo del Presidente dell’anno rotariano 2011 – 2012, ing. Ennio Donati (cultore del dialetto matelicese e conosciuto con lo pseudonimo di Sor Righetto), insieme a quello degli infaticabili dirigenti del Club, è riuscito ad aggregare nell’iniziativa un totale di 14 Club (di parte della provincia di Ancona e della totalità delle provincie di Macerata e Fermo).
Tale coinvolgimento dal punto di vista glottologico, significa ricoprire con larga abbondanza l’area dialettale denominata dagli studiosi “Maceratese – Fermano – Camerte” (il dialetto matelicese fa parte di diritto di questa area).

Il primo tempo della rassegna prevede la poesia dialettale.
Si esibiranno poeti del territorio da Loreto, Civitanova M., Tolentino, Macerata, Montegiorgio, Sanseverino M., Casteraimondo e Matelica.
Per la poesia si anticipa fra gli altri la presenza della più che conosciuta poetessa Gabriella Paoletti di Recanati e della prestigiosa associazione “Mo.Re.Ve.” (movimento recupero vernacolo) di Sanseverino Marche).

Il secondo tempo prevede quattro pezzi di teatro dialettale, pieni grande comicità; saranno rappresentati da altrettante filodrammatiche di Loreto, Matelica, Camerino e Pioraco.
Lo spettacolo di Camerino concluderà il progetto, che prevede i quattro spettacoli seguenti:
a Montegiorgio: “Li sòrdi fa ji l’acqua per nenzù” (18 marzo)
a Civitanova Marche: ‘Na storia, ‘na città” (11 maggio)
a Sanseverino M.: “Qualcuno paga sempre” (26 maggio)
a Camerino: “Qui se parla ccuscì” (3 giugno)

Nel gran finale di Camerino è prevista la cerimonia di consegna, da parte di tutti Rotary Club, del ricavato per la beneficienza al Governatore del Distretto 2090 di Rotary International, ing. Francesco Ottaviano, che ha confermato la sua presenza, insieme a quella delle Autorità del Territorio.
Sarà dunque una domenica pomeriggio all’insegna dell’allegria e della solidarietà; non perdiamo questa occasione.










ALLEGATI

» Allegato